Tour dell'Iran

dal 24 Settembre al 2 Ottobre 2017

TOUR DI 9 GIORNI – 7 NOTTI
MINIMO 15 PARTECIPANTI
TOUR IN ITALIANO
ACCOMPAGNATORE DALL’ITALIA 


PROGRAMMA

1° giorno: ITALIA – ISTANBUL - TEHERAN Ritrovo dei signori partecipanti a San Giovanni Valdarno, p.za C.A. dalla Chiesa e partenza in pullman riservato per l’ aeroporto di Roma Fiumicino, in tempo utile per il volo di linea TK1896 delle 15,25 per Teheran via Istanbul. Pasti a bordo. Arrivo, formalità d’ingresso nel paese. Trasferimento in hotel. Pernottamento

2° giorno: TEHERAN Giornata dedicata alla visita di Teheran, popolosa capitale (12 milioni di abitanti) dell’Iran moderno. Situata a 1100 metri di altitudine, alle pendici dei monti Alborz , è la sede del governo nonché il centro delle attività commerciali e imprenditoriali del paese. Dopo il giro della città visiteremo il Museo Nazionale dell’Iran, che ripercorre la storia dell’arte e della cultura iranica, attraverso reperti archeologici che vanno dal 6mila a.C. fino al periodo islamico. Il Museo del tappeto. Il Museo dei tesori della Persia, prestigiosa esposizione dei gioielli unici al mondo conservati in una grande camera blindata nei sotterranei della Banca Centrale, il palazzo Saabad ed il Golestan palace, già residenza reale. Pranzo in ristorante. Nel tardo pomeriggio rientro in Hotel, cena e pernottamento.

3° giorno: TEHERAN – QOM - KASHAN - ESFAHAN Prima colazione in Hotel e partenza in pullman per Isfahan. Lungo il percorso faremo sosta alla città santa di Qom Raggiungeremo il centro con la nuova monorotaia per visitare (solo esterno) il mausoleo della sorella dell’ottavo iman, luogo di devozione dell’Islam sciita. Proseguimento verso la bellissima cittadina desertica di Kashan. nei cui pressi si visiterà il Giardino di Fin, progettato per lo Scià Abbas I e la necropoli di Tepe Sialk dove furono rinvenuti negli anni '30 reperti databili al IV millennio a.C. Pranzo in ristorante. Nel pomeriggio proseguimento per Isfahan, arrivo sistemazione in hotel. Cena e pernottamento in Hotel 

4° giorno: ESFAHAN Prime colazione in hotel ed inizio delle visite. Isfahan è una delle città più affascinanti di tutto il mondo islamico, grazie ai suoi raffinati mosaici di piastrelle azzurre, ai suoi bellissimi giardini e ai suoi edifici in stile tradizionale iranico. Lo scrittore inglese Robert Byron menzionà Isfahan tra "quei rari luoghi, come Atene o Roma, in cui l'umanità trova comune sollievo". Due intere giornate dedicate alla visita della città che ospita centinaia di moschee, mausolei, e caravanserragli, a testimonianza del suo passato grandioso. Si visitano il quartiere armeno con la chiesa cattedrale di Van ed il museo, la coloratissima moschea del Venerdì, l'animatissimo bazar con il suo labirinto di viuzze, i vari monumenti voluti dallo scià Abbass e dai successori Safavidi infine i ponti Khaju e Sio-se-pol dalla magnifica architettura.Proseguimento con la stupenda piazza dell’Iman dove si affacciano le antiche botteghe del Gran Bazar, le moschee Masjed-e Emam e Masjed-e Sheikh Lotfollah, capolavori dell'architettura e dell'arte persiana islamica, e il palazzo Ali Qapu. 
Pensione completa con pernottamenti in Hotel.


5° giorno: ESFAHAN – NAEIN - YAZD Prima colazione in Hotel. Partenza in pullman alla volta di Yazd, attraversando un paesaggio quasi desertico. Lungo il percorso sosta alla cittadina di Naein per la visita della moschea risalente al X secolo. Pranzo in ristorante . Nel pomeriggio arrivo a Yazd, caratterizzata dalle sue case color ocra: situata a 1300 metri di altitudine, ai margini dei deserti di Dasht-e Kavir e Dasht-e Lut. Yazd, che è patrimonio universale dell’umanità, fu nei secoli un'importante tappa lungo una delle diramazioni della Via della Seta verso il Golfo persico, meta di carovane di mercanti di spezie, sete, tessuti e tappeti. Yazd è il più importante centro dell'antico culto del fuoco, la religione di Zoroastro, di cui sopravvivono ancore diverse comunità . Visiteremo il tempio del Fuoco dove arde la fiamma perenne, le "Torri del Silenzio" che si ergono nel deserto e dove gli zoroastriani deponevano i defunti per farli divorare dai rapaci, la moschea del Jameh dai magnifici minareti alti 48 metri, l'inconsueto e inconfondibile complesso commemorativo di Amir Chakhmaq, gli antichi quartieri con il bazaar e le tipiche case di mattoni e fango ed infine il padiglione Bagh-e Doulat Abad già residenza del signore di Yazd Karim Khan Zand. Cena e pernottamento in hotel

6° giorno: YAZD – PASARGADE - SHIRAZ Prima colazione in hotel e partenza per la regione di Shiraz che comprende parte del deserto di Dasht-e-Lut ed è famosa per le coltivazioni di palme da dattero, le piantagioni di pistacchio, la manifattura dei tappeti. Il percorso, di 500 chilometri di ottima strada, si snoda prevalentemente in un ambiente che alterna steppe e montagne, punteggiato qua e là da verdi oasi. Faremo visita alla prima capitale achemenide Pasargade, dove sorge la semplice tomba del fondatore della dinastia, Ciro il Grande. Pranzo in ristorante lungo il percorso. Arrivo a Shiraz, già capitale dell’antica Persia. Cena in ristorante tradizionale e pernottamento in hotel.

7° giorno: SHIRAZ – PERSEPOLI - SHIRAZ Prima colazione in hotel e partenza per la visita alLa reggia imperiale di Persepoli, il sito storico e archeologico più importante del nostro viaggio. Visiteremo il Palazzo Primavera, fatto costruire da Dario I nel 518 a.C. per celebrare le feste di inizio anno, enorme piattaforma è ricoperta di bassorilievi raffiguranti tutte le popolazioni che facevano parte dell'Impero Persiano. Prima Dario e poi Serse fecero affluire in Persia i migliori artigiani dell'epoca per costruire un complesso di palazzi che doveva essere la somma dell'architettura e della scultura delle regioni Mesopotamiche. Pranzo in ristorante. La visita prosegue con il sito di Naqsh-e Rostam, luogo delle tombe degli Imperatori: Dario il Grande, Serse, Artaserse I e Dario II. Pranzo in ristorante. Rientro a Shiraz nel tardo pomeriggio. Cena e pernottamento in hotel. 


8° giorno: SHIRAZ Prima colazione in hotel. Giornata dedicata alla visita della visita della città antica capitale dell’antica Persia e considerata la culla della civiltà persiana. Visita alla cittadella di Karim Khan, al gran bazar, alla graziosa ed elegante moschea Nasir Ol Molk, al giardino dove riposa il più famoso poeta persiano, Hafez, al celebre bazaar Vakil, il più pittoresco del Paese e al mausoleo di Shah-e-Cheragh edificato nel XIV secolo. Pranzo in ristorante Visita al delizioso Giardino Eram, dove un palazzo cagiaro del XIX secolo giace sulle rive di un grazioso laghetto.. Rientro in hotel per la cena e quindi trasferimento in aeroporto in tempo utile per il volo di rientro in Italia.


9° giorno: SHIRAZ – ITALIA Partenza con volo TK 885 con pernottamento a bordo. Arrivo in Italia e fine dei nostri servizi. 

N.B. IL PROGRAMMA POTREBBE SUBIRE VARIAZIONI DI ORDINE TECNICO-PRATICO SENZA CHE CAMBI IL CONTENUTO.


Quota individuale di partecipazione in camera doppia: € 2.150
Supplemento camera singola: € 330


LA QUOTA COMPRENDE
- Volo aereo in classe economica a/r da Roma Fiumicino
- Tasse aeroportuali (nella misura di € 211,00 al 21/02/2017) soggette a riconferma
- Trasferimento in pullman riservato S. Giovanni Valdarno – Roma Fiumicino e ritorno
- Trasferimenti ed escursioni in Iran come da programma con pullman riservato
- Sistemazione in hotel 5* / 4* in camere doppie tipologia standard 
- Trattamento di pensione completa dalla prima colazione del secondo giorno alla cena dell’ottavo giorno con acqua ai pasti 
- Biglietti di ingresso ove previsti e visite come da programma
- Guide locali parlanti italiano
- Assicurazione medico bagaglio AXA Tripy
- Mance d’uso locale: € 35 circa a persona 
- Accompagnatore Fieval Travel dall’Italia


LA QUOTA NON COMPRENDE
- Eventuali adeguamenti carburante, tasse aeroportuali e tassi di cambio che verranno comunicati da 20 a 30 giorni prima della partenza come previsto dal contratto di vendita dei pacchetti turistici (D. Lgs 206/2005)
- Visto d’ingresso in Iran, costo € 78,00 da richiedere individualmente. L’agenzia Fieval Travel è comunque disponibile a curare le pratiche di rilascio del visto per conto dei signori partecipanti, contro recupero delle spese sostenute.
- Pasti non espressamente menzionati nel programma
- Spese di carattere personale ed extra in genere
- Assicurazione annullamento viaggio pari al 3,5% della quota di partecipazione
- Tutto quanto non espressamente indicato nella sezione "la quota comprende”

  • video
  • mappa
  • info
  • stampa