Tour dell'Iran

dal 20 al 30 Ottobre 2017

11 GIORNI - 10 NOTTI
MINIMO 15 PARTECIPANTI
TOUR IN ITALIANO
ACCOMPAGNATORE DALL’ITALIA 


PROGRAMMA

1° giorno: ITALIA – ISTANBUL – SHIRAZ Ritrovo dei partecipanti nell’aeroporto di Roma Fiumicino, formalità di imbarco e partenza con volo di linea TK1866 delle 15.25 per Istanbul. Ad Istanbul cambio aeromobile e proseguimento per Shiraz. Pasti a bordo.

2° giorno: SHIRAZ Arrivo a Shiraz alle ore 01.00 locali (corrispondenti alle 22,30 in Italia), disbrigo formalità per il rilascio dei visti di ingresso (la procedura richiede ca. un’ora), incontro con la guida locale e trasferimento in hotel, con sistemazione nelle camere riservate e pernottamento. Prima colazione e alle ore 9,00 partenza per la visita della città. Visiteremo la Moschea Vakil o ‘del Reggente’ , il delizioso Giardino Eram, giardino botanico, dove un palazzo cagiaro del XIX secolo giace sulle rive di un grazioso laghetto- e alla tomba-monumento di Hafez, poeta contemporaneo di Dante, ubicata all’interno di uno splendido giardino. Pranzo in ristorante. Nel pomeriggio visita del bazar, della moschea del venerdi e della vicina fortezza di Karim Khan. Rientro in hotel per la cena ed il pernottamento.

3° giorno: SHIRAZ – PERSEPOLI – NAQSH - E ROSTAM – PASARGADE - SHIRAZ Prima colazione e partenza per un’escursione a Persepoli e Naqsh-e Rostam, spettacolare necropoli reale degli Achemenidi, un sito archeologico sito a circa 12 km a nord-ovest di Persepoli. Persepoli, capitale di Dario I, è la meta più importante di un viaggio in Iran e patrimonio Unesco. Ii suoi resti rappresentano uno dei più imponenti complessi di città antica imperiale del mondo classico, con la magnifica sala delle udienze dell'Apadana, che contava 36 colonne di 20 metri (di cui una decina ancora in piedi) e soffitti dorati di cedro del Libano, mentre la sala del trono ne contava 100. A fianco, i palazzi di Dario e di Serse e gli splendidi rilievi che decorano le scalinate di accesso. Si comprenderà perché Alessandro il Macedone, dopo averla conquistata e bruciata, usò 25 mila fra cavalli e cammelli per trasportarne il solo bottino mobile. Pranzo in corso di escursione. Dopo pranzo proseguiremo per Pasargade, per la visita dell’antica capitale fondata da Ciro il Grande. Nel tardo pomeriggio rientro a Shiraz attraverso la porta del Corano, antico accesso alla città, per la cena in ristorante vicino al bazar e per il pernottamento in hotel.

4° giorno: SHIRAZ – KERMAN Prima colazione partenza verso Kerman via Nayriz. La regione di Kerman comprende parte del deserto di Dasht-e-Lut ed è famosa per le coltivazioni di palme da dattero, le piantagioni di pistacchio, la manifattura dei tappeti. Il percorso, di 500 chilometri di ottima strada, si snoda prevalentemente in un ambiente che alterna steppe e montagne, laghi salati ed è punteggiato in qua e in là da verdi oasi. Sosta a Sarvestan per visitare un palazzo Sassanide. Pranzo a Neyriz ove visiteremo l’antica moschea. Nel tardo pomeriggio arrivo a Kerman e sistemazione in hotel nelle camere riservate. Cena e pernottamento.

5° giorno: KERMAN – MAHAN – RAYEN - KERMAN Prima colazione e partenza per Mahan, grazioso villaggio su cui si staglia la cupola azzurra del mausoleo sufi del XV secolo. Mahan è meta di pellegrinaggi, in quanto il mausoleo ospita la tomba dello shah Nematollah Vali, fondatore di una storica confraternita di sufi iraniani (mistici poeti islamici). Proseguiremo per Rayen per la visita della cittadella, antica fortezza risalente al XV sec. Costruita in fango e paglia le cui mura sono perfettamente conservate Nel pomeriggio rientro a Kerman e visita del complesso Bogh-el-Shazade, con i suggestivi giardini ricchi di fontane e giochi d’acqua, fra i più beli dell’Iran. Pranzo in ristrante a Mahan. Cena e pernottamento in hotel.

6° giorno: KERMAN – YAZD Prima colazione e partenza per Yazd. Sosta lungo il percorso per visitare un antico caravanserraglio. Arrivo per il pranzo in ristorante. Nel pomeriggio visita alla Torre del Silenzio e del Vento (luoghi di sepoltura dei Parsi che lasciano mangiare i loro cadaveri dagli avvoltoi) e al Tempio del Fuoco dove arde la fiamma sacra perenne custodita dai sacerdoti. Si dice che il principale tempio di Ateshkadeh custodisca le fiamme del fuoco sacro, che arde ininterrottamente dal V secolo. La visita proseguirà poi con i giardini Dowlatabad e la ‘moschea del venerdi’, con i due minareti, i più alti dell'Iran; proseguiremo poi con una suggestiva passeggiata per la città vecchia, patrimonio Unesco, con splendide case in ‘adobe’. La giornata terminerà con la visita della Zur-Kaneh o ‘Casa della forza’ con uno spettacolo di atletica e abilità ginnica. Rientro in hotel per la cena e il pernottamento.

7° giorno: YAZD – ISFAHAN Prima colazione in hotel e partenza per Isafhan. Faremo sosta nella città di Neybod dove visiteremo l’antica cittadella risalente al periodo sassanide (solo esterno) e la casa del ghiaccio, enorme ghiacciaia risalente al XV secolo. Arriveremo a Isfahan per il pranzo in ristorante. Dopo pranzo sosta in hotel per lasciare i bagagli e quindi inizieremo la visita della città che con le sue cupole azzurre, i bazar e i suoi giardini evoca nel visitatore, più d ogni altra città iraniana, i ricordi dell’antica Persia. Isfahan, antico crocevia di commerci e carovane, è una città elegante, mitica, che incanta per l'armonia e la bellezza dei suoi monumenti. La sua storia è antichissima, ma è con la dinastia dei Safavidi, durante il regno del colto e illuminato Shah Abbas I (1587-1629), che Isfahan si arricchì di moschee e palazzi divenendo centro culturale della grande eredità storica del popolo persiano. Inizieremo dalla spettacolare piazza dell’Iman, con la spettacolare Mosche dell’Iman, l’elegante mosche dello sceicco Loftollah ed il Palazzo di Ali Qapu. A seguire il vecchio bazar composto da vicoli, cortili, gallerie per formare un labirinto brulicante di vita Cena e pernottamento in hotel. 

8° giorno: ISFAHAN Prima colazione e proseguimento della visita della città. Al mattino la visita inizierà dalla moschea del venerdi, il palazzo Chehel Sotun, costruito nel XVII secolo dallo Shah Abbas, le cui colonne in legno che si riflettono sull’acqua gli hanno valso il nome di “Palazzo delle Quaranta Colonne”. Visita della cattedrale armena e del museo. Passeggiata nel quartiere armeno. Pranzo in ristorante. Nel pomeriggio proseguimento delle visite con sosta agli antichi ponti. Rientro in hotel per la cena e il pernottamento.

9° giorno: ISFAHAN – KASHAN – QOM - TEHERAN Prima colazione e partenza per Kashan (186 km), in cui si visiterà la casa Broujerdi, ricca e bella dimora dell’Ottocento. Pranzo in ristorante locale. Proseguimento per Qom, città santa dell’Islam ove potremo visistare (solo dall’esterno, non ammessi i non mussulmani) ’ il mausoleo della sorella dell’ottavo Iman. Proseguimento per Teheran (156 km), dove arriviamo in tarda serata. Sistemazione in hotel nelle camere riservate. Cena in ristorante tradizionale con musica e danze. Pernottamento in hotel.

10° giorno: TEHERAN Prima colazione e partenza per la visita della capitale dell’Iran. Con l'avvento della dinastia Pahlavi, nel 1926, a Teheran molte storiche case e le vecchie mura che difendevano la città vennero abbattute per lasciare posto a moderne architetture. La città si è così trasformata in pochi decenni da grosso villaggio in città moderna: caotica e densamente popolata. Theran è oggi il centro amministrativo del Paese, cresciuto nella totale assenza di gusto architettonico e con i problemi propri delle grandi metropoli, ma con stupende attrattive da visitare. La visita inizierà con il Museo nazionale dei tappeti, il Palazzo Saadabad residenza della Sha. Pranzo in ristorante. Si proseguirà con la visita al Golestan Palace, residenza reale tra il XIX e il XX secolo, il Museo dei gioielli della corona con gli straorinari gioielli della monarchia fra cui spiccano il Trono del pavone ed il mappamondo tempestato di gemme preziose. Poi visiteremo le il Museo archelogico nazionale. Rientro in hotel, cena in locale caratteristico con musiche e pernottamento.

11° giorno: TEHERAN - ITALIA Prima colazione e trasferimento in aeroporto in tempo utile per le operazioni di imbarco. Pranzo libero. Partenza con volo di linea per L’Italia via Istanbul. Arrivo all’aeroporto di Roma Fiumicino. Fine dei servizi.

N.B. IL PROGRAMMA POTREBBE SUBIRE VARIAZIONI DI ORDINE TECNICO-PRATICO SENZA CHE CAMBI IL CONTENUTO.


Quota individuale di partecipazione in camera doppia: € 2.550
Supplemento camera singola: € 360


LA QUOTA COMPRENDE
- Trasporto aereo in classe economica con volo di linea da Roma Fiumicino a Shiraz e da Theran a Roma Fiumicino via Istanbul. 
- Tasse aeroportuali ( ca. 213,00 al 27/3/17)
- Franchigia di 20 kg di bagaglio
- Pernottamento la notte di arrivo 
- Trasferimenti in pullman con aria condizionata
- Trattamento di pensione completa come da programma presso il ristorante dell'hotel o in ristoranti locali
- Guida locale parlante italiano
- Visite come da programma e biglietti di ingresso ove previsto
- Accompagnatore Fieval Travel dall’Italia
- Assicurazione medico bagaglio Axa ‘Tripy T’Op’ 


LA QUOTA NON COMPRENDE
- Eventuale adeguamento tasse aeroportuali, security tax e tasso di cambio che verranno comunicati da 20 a 30 giorni prima della partenza come previsto dal contratto di vendita dei pacchetti turistici (D Lgs 206/2005)
- Visto consolare (v. a documenti)
- Bevande ai pasti
- Mance d’uso locale (€ 35,00)
- Assicurazione annullamento Axa Tript Annullamento www.tripy.net/documents il cui costo è pari al 3,5% dell’importo della quota base (tasse aeroportuali escluse)
- Tutto quanto non specificato alla voce “la quota comprende”

  • video
  • mappa
  • info
  • stampa