Young Tour Guatemala GIOVANI (18-30 ANNI)

dal 16 al 27 Agosto 2018

Il soggiorno è stato realizzato per i Soci di ARCA Enel. La partecipazione è comunque aperta ad esterni, salvo disponibilità. Le quote di partecipazione per i Soci ARCA sono visualizzabili nel Catalogo dell’Associazione.

12 GIORNI - 09 NOTTI
MINIMO 15 PARTECIPANTI
TOUR IN ITALIANO
 

PROGRAMMA

1° giorno: ITALIA – CITTA’ DEL GUATEMALA – ANTIGUA GUATEMALA Appuntamento all’aeroporto, disbrigo delle formalità d’imbarco e partenza per Città del Guatemala, con scalo. Trasferimento ad Antigua Guatemala (1 ora e mezza), sistemazione in hotel (camere disponibili dopo le ore 14.00), piatto freddo e pernottamento.

2° giorno: ANTIGUA GUATEMALA – VULCANO PACAYA – ANTIGUA GUATEMALA Colazione americana. Partenza al mattino molto presto per la risalita trekking del Vulcano Pacaya. Il percorso dura circa 2 ore e mezza ed è di media difficoltà: suggeriamo di utilizzare attrezzatura tecnica. Dall’alto si possono notare i fumi uscire dalla cima del vulcano. L'attrazione maggiore di molti turisti americani è quella di arrostire i mashmellows utilizzando le piccole fessure del terreno dalle quali esce l'aria infuocata proveniente dall'anima del vulcano. E’ possibile camminare sulla distesa di lava dell'ultima eruzione del 2014 che ha cambiato la natura del vulcano: sembra quasi di passeggiare in uno scenario "lunare". Vedere i fumi dalla cime e sentire dagli spacchi del terreno l'aria infuocata genera sempre un’emozione fantastica. Nel pomeriggio visita della città di Antigua che nei secoli XVII e XVIII fu una ricca capitale spagnola, come testimoniato della splendida architettura coloniale. Osserveremo: Piazza delle Armi, Palazzo dei Capitani, la cattedrale ed il monastero. A seguire visita alla fabbrica di giada, dove vengono creati manufatti e monili. Visita alle cittadine limitrofe di San Antonio Aguascalientes e Ciudad Vieja. Rientro in hotel. Pranzo e cena in ristoranti locali. Pernottamento in hotel.

3° giorno: ANTIGUA GUATEMALA – CHICHICASTENANGO – LAGO ATITLAN Colazione americana. Trasferimento a Chichicastenango attraverso la famosa strada ”Panamericana”. La città è contornata da colline e montagne che “proteggono” gli abitanti e le loro tradizioni indiane. Al termine della breve visita della città, trasferimento a Panajachel, cittadina sulle sponde del lago Atitlan, contornato dai vulcani Atitlan, Toliman e San Pedro. Trasferimento in hotel. Pranzo e cena in ristoranti locali. Pernottamento in hotel.

4° giorno: LAGO ATITLAN Colazione americana. Crociera sul lago Atitlan che occupa una caldera profonda più di 320 metri e visita del villaggio indigeno di Santiago, situato sulla sponda sud del lago, alle pendici del vulcano. Qui le donne tessono e indossano ancora huipiles ricamate con colori vivaci e lo stile di vita rimane fedele alla cultura Maya Tzutuhil. Con una passeggiata giungerete alla chiesa di Santiago Apostolo con visita della confraternita del Maximon. Rientro a Panajachel. Pranzo e cena in ristoranti locali. Pernottamento in hotel.

5° giorno: PANAJACHEL – IXIMCHE – RISERVA DI ATITLAN -GUATEMALA CITY Colazione americana. Trasferimento in direzione di Città del Guatemala. Visita alla Riserva Naturale di Atitlan all’interno della quale si trova la più grande riserva di farfalle del Guatemala. L’ambiente accoglie varie specie di animali, tra cui: scimmie, procioni e uccelli coloratissimi. A seguire “canopy tour” su percorso di circa 90 metri di lunghezza, sospesi a 75 metri di altezza (Cable x Tremos). Il percorso si snoda nella foresta sotto cascate, canyon e piantagioni di caffè. Al termine dell’avventura trasferimento a Città del Guatemala. Pranzo e cena in ristoranti locali. Pernottamento in hotel.

6° giorno: GUATEMALA CITY – FLORES – TIKAL (VOLO INTERNO) Box breakfast. Intorno alle ore 05.00 trasferimento all’aeroporto e imbarco sul volo per Flores. All’ arrivo inizio della visita del sito archeologico di Tikal, circondato dalla foresta tropicale. Tikal è considerato il sito maya più bello: l’incredibile abbondanza di piramidi e steli dimostra che questa città fu la più importante del mondo Maya nell’VIII secolo. Le rovine, buona parte ancora coperte dalla vegetazione, si trovano in un’area di 576 chilometri quadrati e quelle già riportate alla luce si possono vedere passeggiando vicino a piramidi alte fino a 70 metri, che furono costruite 200 anni prima della nostra era. Dall’alto del tempio IV, la vista sopra la giungla del Peten è impressionante. Dopo pranzo trasferimento in hotel. Pranzo e cena in ristoranti locali. Pernottamento in hotel.

7° giorno: TIKAL – CAVE DI CANDELARIA – COBAN Colazione americana. Partenza in bus per il Parco Nazionale delle Cave di Candelaria, un sistema naturale di grotte collegate da un fiume. La zona è considerata sacra già dai tempi degli antichi Maya: si tratta di un ecosistema in cui convivono diverse specie di flora e fauna. Il percorso è di media difficoltà: suggeriamo di utilizzare attrezzatura tecnica. La galleria principale ha una lunghezza di 22 km, di cui 12,5 km segue il passaggio sotterraneo del fiume Candelaria. La lunghezza totale del sistema di grotte è stimata a 80 km. Al termine trasferimento a Coban. Pranzo e cena in ristoranti locali. Pernottamento in hotel.

8° giorno: COBAN – SEMUC CHAMPEY - COBAN Colazione americana. Trasferimento a Semuch Champey, in direzione delle cave di Kanba. L’ultimo tratto di strada risulta sterrata, percorribile solo con un fuori strada che effettua servizio navetta . Le cave sono formazioni calcaree di grotte tutte intrecciate tra loro, il cui termine sembra ancora non esser stato scoperto. I maya utilizzavano queste grotte per celebrare cerimonie sacre. Il territorio è disseminato di piscine naturali che si formano dalle acque del fiume Cahabon. Possibilità di effettuare un bagno rigenerante (attrezzatura non inclusa). Alla fine del fiume, visita delle cascate che si formano proprio dalla discesa del fiume Cahabon. Il paesaggio risulta in continua evoluzione ed il colore delle acque cambia continuamente a seconda delle piogge. Pranzo e cena in ristoranti locali. Pernottamento in hotel

9° giorno: COBAN – BIOTOPO DEL QUETZAL – GUATEMALA CITY Colazione americana. Trasferimento a Città del Guatemala. Durante il tragitto visita alla Riserva “Biotopo del Quetzal”. Si tratta di una riserva naturale di circa 2000 metri all’interno della foresta pluviale. In uno dei percorsi segnalati avrete, con un pò di fortuna, la possibilità di avvistare il famosissimo uccello sacro ai Maya: il Quetzal, considerato simbolo nazionale del Guatemala. All’ interno della foresta vi è proprio una riserva per la protezione di questo uccello endemico. La foresta è composta da innumerevoli specie di alberi tra i quali cipressi, eucalipti, licheni, orchidee. L’ambiente è popolato da animali comuni (come conigli selvatici, volpi e scimmie) ad altri più particolari come piccoli serpenti e salamandre. Essendo foresta pluviale, suggeriamo di coprirsi con un’impermeabile tipo K-Way. Pranzo e cena in ristoranti locali. Pernottamento in hotel.

10° giorno: CITTA’ DEL GUATEMALA Colazione americana. Giornata libera. Cena e pernottamento.

11° giorno: CITTA' DEL GUATEMALA - ITALIA Colazione e trasferimento all’aeroporto in tempo utile per l’imbarco sul volo di rientro in Italia, con scalo. Pasti liberi o a bordo dell’aeromobile. Pernottamento a bordo.

12° giorno: ITALIA Atterraggio e fine dei nostri servizi.

N.B. IL PROGRAMMA E GLI HOTEL POTREBBERO SUBIRE VARIAZIONI DI ORDINE TECNICO-PRATICO SENZA CHE CAMBI IL CONTENUTO DEL VIAGGIO.


Quota individuale di partecipazione in camera doppia: € 2.420
Supplemento camera singola (max 2): 
€ 490

 
LA QUOTA COMPRENDE
- Volo aereo in classe economica a/r da Roma operati da Delta Airlines
- Tasse aeroportuali e fuel surcharge (nella misura di € 200 YQ + € 101,04 XT = € 301,04 al 29/12/2017) 
- Volo interno: Città del Guatemala /Flores - Sistemazione negli hotel di categoria indicata in camere doppie tipologia standard 
- Trattamento di pensione completa (dalla cena del 1° giorno alla colazione del 10° giorno). Menu’ fisso in ristoranti locali o a bordo degli aeromobili, colazione americana.
- Trasferimenti ed escursioni in bus gran turismo privato 32 posti (eccetto ove specificatamente indicato) 
- Traghetto sul Lago Atitlan (servizio in condivisione con altri passeggeri)
- Biglietti d’ingresso ove previsti e visite come da programma
- Guide locali parlanti italiano 
- Assicurazione medico bagaglio 
- Accompagnatore Fieval Travel dall’Italia (inserito al raggiungimento del minimo stabilito)


LA QUOTA NON COMPRENDE
- Eventuali adeguamenti carburante, tasse aeroportuali voli intercontinentali e domestici, security tax che verranno comunicati da 20 a 30 giorni prima della partenza come previsto dal contratto di vendita dei pacchetti turistici (D. Lgs 206/2005)
- Pasti e bevande non espressamente menzionati in programma
- Early check-in, late check-out; 
- Mance obbligatorie: € 45 ca. pp
- Tasse di imbarco del volo interno ($ 3,00) ove richieste in loco
- Eventuali visti o autorizzazioni d’ingresso nei paesi interessati dall’itinerario, anche se solo per transito (ESTA: USD 14,00, da pagare con carta di credito) 
- Spese di carattere personale ed extra in genere
- Assicurazione annullamento facoltativo pari al 5% della quota base del viaggio ( da richiedere all’atto della prenotazione: Euro 115,00)
- Tutto quanto non espressamente indicato nella sezione "la quota comprende"

  • video
  • mappa
  • info
  • stampa