Tour della Birmania

dal 5 al 16 Novembre 2018

12 GIORNI - 09 NOTTI
MINIMO 20 PARTECIPANTI
TOUR IN ITALIANO


PROGRAMMA

1° giorno: ITALIA - YANGON Ritrovo dei partecipanti in aeroporto come da convocazione, disbrigo delle formalità d’imbarco. Partenza per Yangon, con scalo a Singapore. Cena e pernottamento a bordo.

2° giorno: YANGON Arrivo all’aeroporto internazionale di Yangon. Giro orientativo della città in bus durante il trasferimento in hotel (camere disponibili dopo le ore 14.00). Pranzo libero. Cena in ristorante locale e pernottamento in hotel.“Mingalabar” e benvenuti in Myanmar! L’ex capitale Yangon è la città più grande del Myanmar e continua ad essere il più importante centro commerciale del paese, con il suo passato coloniale e l’immenso patrimonio religioso.

3° giorno: YANGON -HEHO - LAGO INLE VOLO INTERNO Sveglia al mattino presto. Box breakfast. Imbarco sul volo per Heho intorno alle ore 06.00. Trasferimento da Heho al villaggio di Nyaung Shwe, all’ingresso del lago Inle (32 km – 45 minuti). Potrete ammirare i paesaggi pittoreschi che fiancheggiano la strada. Durante il viaggio avrete la possibilitá di fare una sosta per visitare alcune fabbriche d’artigianato locale che producono carta e ombrelli Shan, e soprattutto ammirare il monastero Shweyanpyay completamente in teak.Arrivati al molo salirete a bordo di una piroga a motore e navigherete sulle acque del Lago Inle. Le calme acque del lago e i magnifici paesaggi delle montagne, vi circonderanno durante tutto il vostro tragitto. Passerete attraverso alcuni villaggi costruiti su palafitte e abitati dal popolo Intha. Potrete osservare la vita quotidiana dei pescatori locali che remano con una gamba e ammirare i giardini galleggianti circondati da bambu’. Visita del monastero Hpe Nga Chaung, che ospita una vasta gamma di Buddha Shan. Nel passato il monastero era conosciuto per i suoi « gatti salterini » anche se ormai si trovano solamente alcuni gatti che vivono intorno al monastero e non saltano piú. Ci spostiamo in direzione della Pagoda Phandawoo, famosa per essere collocata al centro del lago; all’interno sono conservate cinque statue sacre di Buddha ricoperte d’oro. Scoprirete anche l’artigianato del lago Inle con la visita al villaggio di Inpawkhone, conosciuto in tutto il paese per i suoi negozi di seta, di bastoni di loto, di sigari birmani e costruzioni di piroghe (chiuso nei giorni festivi). Pranzo in una casa locale intha. Sistemazione in hotel, cena e pernottamento.

4° giorno: LAGO INLE Dopo la prima colazione visiterete il mercato del lago (tutti i giorni eccetto quelli di luna nuova e luna piena). Il mercato si sposta tra i vari villaggi ogni 5 giorni. Ogni giorno gli abitanti del lago e delle diverse tribú vi si recano per vendere e scambiare prodotti di ogni genere. Essendo un appuntamento giornaliero, il mercato é un luogo di incontro per i contadini dei dintorni che vi si recano per vendere i propri prodotti. Non esitate a fermarvi alle piccole bancarelle che preparano insalate di foglie di te freschissime provenienti dalle piantagioni di Pindaya. A seguire percorso in barca lungo un piccolo canale che vi condurrá fino al villaggio Pa-Oh di Indein, situato sulla riva ovest del Lago Inle. Avventuratevi nel villaggio prima di cominciare la vostra scalata per raggiungere la sommitá della collina di Inthein. Una volta arrivati in cima, sarete accolti da una magnifica statua di Buddha che troneggia fra un centinaio di stupa e rovine sommerse dalla vegetazione. Questo complesso di pagode é sicuramente il piú suggestivo del Lago Inle. Sulla strada del ritorno possibilitá di fermarsi al “Inthar Heritage House”, una casa tipica indigena, costruita secondo i canoni dell’architettura tradizionale della regione, dove vi verranno anche proposti deliziosi pasti tradizionali (non inclusi). Rientro in hotel per la cena ed il pernottamento.

5° giorno: LAGO INLE – PINDAYA - KALAW Prima colazione in hotel, trasferimento in barca fino al molo. Proseguimento in bus per Pindaya. Visita delle sue famose grotte, sito unico risalente a 200 milioni di anni fa che ospita milioni di statue di Buddha in oro. Ce ne sono migliaia, di differenti fatture e dimensioni collocate nel corso dei secoli da fedeli e pellegrini. Per visitare queste grotte passerete obbligatoriamente dalla pagoda Shwe U Min, un insieme di giganti stupa bianchi che sovrastano l’intero sito. Pranzo in ristorante locale. Proseguimento per Kalaw attraverso un paesaggio di grande bellezza. Kalaw è infatti una località famosa in epoca coloniale per i paesaggi montani. Cena e pernottamento a Kalaw.

6° giorno: KALAW - MANDALAY Prima colazione. Partenza per Mandalay (tragitto di circa 8 ore in bus), attraverso le verdi montagne dello Stato Shan e le zone aride del centro Birmania. Soste lungo il percorso. Pranzo in ristorante locale. Arrivo a Mandalay nel pomeriggio e sistemazione in hotel nelle camere riservate. Cena in ristorante e pernottamento in hotel. 

7° giorno: MANDALAY – AMARAPURA - MINGUN - MANDALAY Prima colazione in hotel. Trasferimento ad Amarapura, penultima capitale reale del Myanmar. Amarapura significa "città dell’immortalità", anche se il suo periodo come capitale fu relativamente breve. Inizierete la vostra visita con il monastero Mahagandayon, dove vivono mille giovani monaci. Assisterete alla processione dei monaci buddisti che fanno la questua per il pranzo, unico pasto del giorno. Questa cerimonia attrae ogni giorno sia fedeli che turisti, poiché evoca suggestioni mistiche. Una cerimonia veramente bella e fuori dal comune, non il pasto in se, ma l'evento è particolare perché i monaci in rigoroso silenzio e raccoglimento sfilano ordinatamente davanti un gruppo di donne vestite con abiti da cerimonia, con le loro ciotole. Questa è l'unica occasione in cui un monaco può ricevere qualcosa dalle mani di una donna: la religione buddista proibisce ai monaci il contatto con le donne. Durante la cerimonia è possibile visitare il monastero e l'enorme sala da pranzo dove i monaci mangiano il loro frugale pasto, qualcuno si alza per consumare il proprio pasto lontano da occhi indiscreti. In questo monastero si avverte una sorta di spiritualità, di rigore e di preghiera.Dopo la cerimonia sosta al leggendario ponte U-Bein (1208 mt) costruito interamente in teak. Rientro a Mandalay e visita della pagoda Mahamuni e delle botteghe artigianali, le piú belle di tutto il paese: sculture in legno, arazzi di Kalaga, lavorazione di foglie d’oro battuto. Il tempio Mahamuni ospita una delle più preziosa statue di Budda di tutto il Myanmar. Pranzo in ristorante locale.Da Mandalay raggiungete Mingun a bordo di una barca privata lungo il fiume Irrawaddy (circa 1 ora di traghetto). Scoprite l'atmosfera di Mingun cominciando con la famosa Pagoda Mingun, che avrebbe potuto essere il più grande tempio del mondo se il re Bodawpaya non fosse morto prima che i lavori fossero terminati. La costruzione di questo enorme edificio in mattoni si è fermata dopo che un indovino predisse la morte del re prima della sua fine. Colpito da un terremoto nel 1800, il monumento è stato parzialmente ridotto allo stato di rudere. Non lontano dalla pagoda troverete la famosa campana di Mingun che pesa ben 90 tonnellate e sembra essere la piú grande campana ancora funzionante al mondo. Continuerete la vostra visita di Mingun recandovi alla pagoda Hsinbyume Paya con il suo strano stupa circondato da molte leggende. Si dice che sia una rappresentazione della pagoda Sulamani che, secondo l’astrologia buddista, si erge sul monte Meru (la montagna situata al centro dell’universo). Fu costruita nel 1816 dal nipote e successore di Bagyidaw Bodawpaya in memoria della sua prima sposa, la principessa Hsinbyume che morí alla sua nascita. Prima di tornare a Mandalay in barca, avrete la possibilità di visitare i piccoli quartieri di Mingun ricchi di botteghe e artigiani. Cena in ristorante locale. Pernottamento a Mandalay.

8° giorno: MANDALAY - BAGAN Prima colazione. Visita della città che fu la capitale dell’ultima monarchia ed ancora oggi rimane il vero centro della cultura birmana. La visita comprende: la pagoda di Kuthodaw con la sua gigantesca collezione di 729 stele incise di simboli buddisti, la pagoda di Kyauktawgyi, celebre per la sua grande statua di marmo. Potrete ammirare un gigantesco Buddha intagliato in un unico blocco di marmo che si dice sia stato trasportato da 10.000 uomini dalla riva del fiume fino a dove si trova oggi. Partenza per visitare l’impressionante monastero Shwenandaw ("monastero d’oro"), l’ultima struttura rimasta del Palazzo Reale dopo il XIX secolo e celebre per le notevoli sculture in legno. Pranzo in ristorante. Nel pomeriggio trasferimento in bus (tragitto di circa 5 ore) a Bagan. Lo splendore di Bagan, con oltre 2000 templi in mattoni rossi edificati nel bel mezzo di una pianura deserta , sarà uno dei punti forti di questo viaggio in Myanmar.

9° giorno: BAGAN Bagan rappresenta il luogo-simbolo della Birmania per il valore artistico storico e paesaggistico: oltre 5.000 pagode e monumenti distribuiti su una superficie di 30 kmq. Costruiti fra il XI e XIII secolo essi meravigliarono Marco Polo che vi giunse nel 1298.Dopo la prima colazione visita al vivace mercato Nyaung Oo dove gli abitanti locali si recano ogni giorno per vendere prodotti freschi e di altro genere. A questo punto potrete cominciare a scoprire la vecchia Bagan visitando la famosa pagoda Shwezigon costruita agli inizi dell’11° secolo dal re Anawrahta. In seguito trasferimento ad un piccolo villaggio spostandovi su strade polverose fra vicoli ombrosi, templi e monasteri. Andrete in esplorazione del villaggio e scoprirete lo stile di vita degli abitanti di Bagan. Continuerete con la scoperta di piccoli monumenti meno conosciuti e lontani dalle folle di turisti. Pranzo in ristorante. Nel pomeriggio visiterete una bottega di lacca per scoprire le tradizionali tecniche di produzione di uno dei mestieri fra i più popolari della regione. A seguire visita del tempio Ananda considerato come il gioiello di Bagan. Costruito in stile Mon, Ananda ospita due statue di Buddha che hanno come particolarità quella di cambiare aspetto secondo come le si guarda. Da lì partirete per un giro in carrozza al tramonto alla scoperta dei seguenti templi: Thatbyinnyu - il più alto di Bagan, il gigantesco Dhammayangyi noto per la sua costruzione in mattoni ed l’impressionante Sulamani. Cena in ristorante locale e pernottamento in hotel. OPZIONALE: GIRO IN MONGOLFIERA CIRCA € 295 PER PERSONA, MINIMO 16 PAX Questa attività viene svolta all’alba ed è soggetta alla riconferma delle condizioni metereologiche ed ad un numero minimo e massimo di partecipanti. Potrete osservare il sole sul fiume Irrawaddy e i vari stupa della regione.

10° giorno: BAGAN - YANGON VOLO INTERNO Prima colazione in hotel. Imbarco sul volo per Yangoon. Pranzo in ristorante o packed lunch. Yangon vi attende con i suoi colori e le sue immense strade trafficate dai motorini! Visiterete la Pagoda Kyaukhtatgyi per ammirare una statua di Buddha sdraiato della lunghezza di 72 metri; si tratta di una delle piú grandi riproduzione di Buddha in Myanmar. Visita all’ adiacente mercato Bogyoke. Nessun viaggio in Myanmar può essere infatti considerato completo senza la visita della leggendaria Pagoda Shwedagon. Il miglior momento della giornata per apprezzarne la bellezza é sicuramente il tardo pomeriggio quando gli ultimi raggi del sole si riflettono sulla sua stupa alta circa 100 metri e ricoperta da 40 tonnellate di oro che gli conferiscono un aspetto meraviglioso. Rimarrete sicuramente affascinati dall’atmosfera mistica e dai rituali religiosi che vi faranno sentire parte di questo paese. Cena in ristorante locale. Pernottamento in hotel.

11° giorno: YANGON - ITALIA Prima colazione. Rilascio delle camere entro le ore 10.00. Giornata libera per shopping o visite individuali. Pasti liberi. Nel primo pomeriggio trasferimento in aeroporto, operazioni di check-in e partenza del volo di rientro in Italia, con scalo a Singapore. 

12° giorno: ITALIA Atterraggio e fine dei servizi. 

N.B. Il programma e gli hotel potrebbero subire variazioni di ordine tecnico-pratico senza che cambi il contenuto.Nel caso in cui l'entrata in alcuni edifici venga annullata per motivazioni governative e/o una qualche attività non venga effettuata per ragioni non dipendenti dalla nostra volontà, Fieval Travel non sarà ritenuta responsabile di alcun rimborso. Allo stesso modo i voli possono subire ritardi o variazioni, compresi scali intermedi prima dell’arrivo a destinazione, per motivi indipendenti dalla nostra volontà e quindi al di fuori della nostra responsabilità.

Quota individuale di partecipazione in camera doppia: € 1.990
Supplemento camera singola: € 490


LA QUOTA COMPRENDE
- Volo in classe economica da Milano, operato da Singapore Airlines 
- Tasse aeroportuali e yq nella misura di € 392,00 al 02/01/2018
- Sistemazione negli hotel di categoria indicata in camere doppie tipologia standard 
- Trattamento come da programma: pensione completa dalla cena del 2° giorno alla colazione dell’ 11° giorno, pasti a menu’ fisso in ristoranti locali con 1 bottiglietta di acqua a pasto.
- Trasferimenti ed escursioni in bus gran turismo con aria condizionata come da programma
- Voli interni in classe economica, come da programma
- Biglietti d’ingresso ove previsti e visite come da programma
- Guide locali parlanti italiano 
- Accompagnatore Fieval Travel dall’Italia (al raggiungimento del minimo partecipanti stabilito) 
- Assicurazione medico bagaglio 


LA QUOTA NON COMPRENDE
- Eventuali adeguamenti carburante, tasse aeroportuali voli intercontinentali e domestici, security tax, carbon tax e tassi di cambio che verranno comunicati da 20 a 30 giorni prima della partenza come previsto dal contratto di vendita dei pacchetti turistici (D. Lgs 206/2005)
- Early check-in e late check-out
- Pasti e bevande non espressamente menzionati nel programma
- Visto (da effettuare autonomamente)
- Tasse di uscita dal paese, ove richieste
- Mance obbligatorie: € 45 ca. pp
- Spese di carattere personale ed extra in genere
- Assicurazione annullamento facoltativo, pari al 5% della quota base del viaggio (da stipulare all’atto della prenotazione)
- Tutto quanto non espressamente indicato nella sezione "la quota comprende"

  • video
  • mappa
  • info
  • stampa